Kandisnky

VASILY KANDINSKY

Il pittore che dipinge l’astratto

Dimostra sin da piccoli grande passione per le arti. Suona la viola e il piano e trascorre molto tempo a disegnare. Lo sai che ha dovuto aspettare i 13 anni per avere una scatola di colori tutta per lui?

La zia Elisabeth gli fa da maestra. Per fare contenti i genitori, però,  studia per diventare avvocato ma poi… decide di inseguire i suoi sogni. Cosa vuol fare da grande? Il pittore!!

Ben presto  lascia la Russia per andare a Parigi dove può conoscere molti artisti e dove visita tanti musei. E qui scopre un mondo nuovo.

A differenza dei primi quadri qui prova ad usare colori più vivavi, ma continua a realizzare sempre quadri realistici. Lo sai cosa vuol dire? Dipinge ispirandosi alla realtà. Paesaggi, montagne e natura, anche se utilizza con colori vivaci.

Poi succede qualcosa e Kandisnsky si inventa un nuovo modo di dipingere. In che senso?

Decide di mettere nei suoi quadri non più quello che vede ma quello che sente!

Cioè le sue emozioni! Interessante, vero?

Nei suoi quadri due sono gli elementi che diventano fondamentali: le forme geometriche e i colori

Osservando i suoi quadri spesso  puoi trovare il triangolo, il quadrato ma la forma preferita è il cerchio che per lui diventa il simbolo di calma.

Ovviamente anche i colori hanno un significato molto importante. Li studia a lungo e scrivere persino dei trattati. Alla fine decide che per lui esistono delle combinazioni migliori di altre:

  • quadrato+rosso— immobilità, staticità 
  • triangolo+giallo— movimento, allegria
  • cerchio+blu—- tranquillità, serenità

Questo esperimento lo vediamo molto bene in alcuni quadri che sono diventati molto famosi.

Nel quadro  Quadrati con cerchi concentrici studia come vengono percepiti i diversi accostamenti di colore. Cosa fa Kandinsky? Disegna dei quadrati e al suo interno dei cerchi, uno dentro all’altro. Però i colori che utilizza sono sempre combinati diversamente per studiare le migliori soluzioni. E’ un esperimento che ti consigliano di fare anche a te. E’ molto divertente.. si può provare a costruire come fosse un puzzle. Si possono aggiungere tantissimi pezzi!!! Può essere anche un divertente lavoro di gruppo..

Ora osserviamo un altro quadro

Cerchi in un cerchio, 1923

Due fasci luminosi di blu e giallo partono dagli angoli superiori e si intersecano verso il centro. All’interno di un grande cerchio nero, come un grande recinto,  si trovano più di venti  cerchi  di diverse dimensioni e molte linee nere dritte che si intersecano.

Se vuoi anche provare a fare un quadro con le figure geometriche ti consigliamo di seguire le indicazioni che trovi nella scheda di lavoro.

Curiosità: Kandinsky è nato in Russia nel 1866 ed è morto in Francia nel 1944. E’ stato un viaggiatore instancabile . Si è spostato in molti paesi dell’ Europa e di tutto il mondo.

One thought on “Kandisnky

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: