Matisse

The-Snail

HENRI MATISSE

Un autore che disegnò con le forbici

Lavorare con le forbici sulla carta è per me un’occupazione nella quale posso perdermi”

Vediamo come si può realizzare un’opera d’arte creando come Matisse con carta e forbici, una tecnica semplice e allo stesso tempo coinvolgente!

Il francese Henri Matisse inizia a dipingere all’età di 21 anni, come passatempo, in un momento in cui è costretto a restare a lungo a letto per un attacco di appendicite. Inizia così la sua carriera nel mondo dell’arte, un percorso fatto di colori accesi, musica e danza, stanze e finestre dipinte … ma arriviamo al 1941 quando Matisse ha 72 anni. Purtroppo si ammala gravemente, è debole e deve usare la sedia a rotelle ma non abbandona la sua passione per l’arte!

matisse-all hotel regina nizza

Siccome non ha più la forza di dipingere, inizia a creare con le forbici, vediamo come:

ritaglia delle semplici forme da grandi fogli, precedentemente colorati con un tipo particolare di tempera, dai suoi giovani assistenti. Successivamente spiega ai collaboratori come disporre le forme sulle pareti del suo studio. Queste figure vengono fissate con le puntine sul muro. Matisse le studia e crea così coloratissime composizioni.

Ecco come lavorava :

matisse procedimento

 

matisse - aiutante

 

matisse_procedimento

matisse aiutanti

Pian piano le pareti della stanza si ricoprono di fiori, alghe, figure e danzatori.

pareti_matisse

Matisse ritaglia la carta da seduto, tenendo il foglio in alto, con delle forbici molto grandi, da sarto.

matisse-cutting

Con questa tecnica, che lui inventa, Matisse realizza lavori straordinari, a partire da un album che si intitola Jazz per poi proseguire con molteplici “carte ritagliate”, di dimensioni sempre più grandi, che potevano essere tradotti anche in arazzi, vetrate o mosaici per piscine.

Un esempio è Polinesia, un’opera di 4 metri di lunghezza (quasi più lunga delle normali aule scolastiche!) che si divide in due lavori e diventerà una tappezzeria.

In questi lavori, intitolati “Il mare” e “Il cielo” si possono osservare i voli delle colombe e vari pesci, ricordo del suo viaggio, compiuto da giovane, in Polinesia. Le forme sono semplici, non hanno dettagli, sono bianche su uno sfondo blu e azzurro, intervallate e incorniciate dalle alghe.

Matisse, mentre taglia queste carte, racconta di avere la sensazione di volare, sensazione che lo “aiuta a orientare meglio la mano nel guidare il percorso delle forbici”.

Passano gli anni e Matisse non si ferma, quando ha 84 anni crea un’opera ora molto nota e conservata a Londra , alla Tate modern.

The-Snail

Cosa rappresenta?

Ad un primo sguardo sembrano solamente pezzi di carta su un grande foglio quadrato ma non è così, in questo lavoro è raffigurato un piccolo animale.

Se non l’hai individuato, ora ti svelo il titolo “La chiocciola”. A questo punto osservando con attenzione forse riuscirai a vedere il guscio a spirale della chiocciola, rappresentato al centro con la carta nera viola arancio e verde! Tutto attorno una cornice arancione.

La tecnica è sempre la stessa: ritagli di carta colorata incollati su un foglio bianco e successivamente su una tela.

Ultimo “particolare” quanto sarà grande questo lavoro? 3 metri di altezza per 3 metri di larghezza (immagina la chiocciola di Matisse appesa su una parete della tua stanza o della classe).

matisse

Sempre nello stesso anno Matisse realizza anche Il covone, conservato ora a Los Angeles.

Il-covone-1953

Disegnare con le forbici ti darà grandi soddisfazioni, prova! Scarica la scheda di lavoro: artextutti-scheda-MATISSE Download

ANCORA UNA CURIOSITA’: ai “collage” di Henri Matisse (Cateau-Cambrésis – Francia – 1869 – Nizza 1954) è dedicato un volume intitolato “Carte ritagliate” edito da Taschen mentre per bambini sono diversi i volumi interessanti e utili, Artextutti ti consiglia in particolare “Il giardino di Matisse” (MoMa-Fatatrac)

One thought on “Matisse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: