Robert Indiana

Robert-Indiana-LOVE-1966-

ROBERT INDIANA

L’artista che trasforma parole e numeri in opere d’arte

Un autore che ci dà una grande idea per i nostri lavori: davanti al foglio bianco, con l’idea di fare un disegno, possiamo pensare semplicemente ai numeri o a brevissime parole e trasformarli in quadri!

Robert Indiana ha prodotto una serie di opere molto originali.

Dotato di talento fin da piccolo, viene incoraggiato da un insegnante e prende la decisione di compiere studi artistici e diventare un artista. Il successo nel campo dell’arte arriva nel 1964 quando Robert ha 36 anni.

Crea in quell’anno la cartolina di auguri natalizi per il MoMA (Museum of Modern Art), il museo d’arte moderna di New York. La cartolina viene comprata da tantissime persone.

INDIANA LOVE 1966

DL’immagine diventerà anche un francobollo americano e verrà “tradotta” anche in scultura.

francobollo-love-indiana
NYC_LOVE-

Per essere precisi, non diventa semplicemente una scultura, ma la scultura, l’opera “simbolo” di Robert Indiana, l’opera più famosa di tutta la sua carriera ed anche una delle opere di arte contemporanea più conosciute al mondo.

Osserviamola meglio. Si tratta di una parola, love (amore tradotto in italiano) scritta con le lettere maiuscole, due posizionate in alto e due sotto a formare un quadrato. La O obliqua, dice Robert Indiana, rende “la parola più dinamica”. Le lettere sono rosse con gli “interni” azzurri.

Robert Indiana realizza anche altre opere con brevissime ma significative parole come queste:

La parola scritta diventa un’opera d’arte!

Ed anche i numeri lo diventano!

NUMERI R INDIANA

I numeri dallo 0 al 9 diventano quadri, di grandi dimensioni, inseriti in cerchi con colori accesi e la scritta sotto.

In ogni opera i colori sono al massimo 4. Numero e scritta hanno lo stesso colore. In alcuni casi la scritta si nota di più (5 e 9 ad esempio) in altri sembra sparire nello sfondo (come nel numero 2 e nel numero 8). Nel 3 e nel 7 l’artista usa colori a contrasto, azzurro e arancione, anche il 9 è molto evidente, nero su sfondo bianco. Per lo 0 invece un unico colore: grigio!

E questi numeri diventano anche sculture.

Robert Indiana trasforma in opere d’arte immagini semplici, in particolare numeri e parole brevi, un esempio da ricordare magari in quei momenti in cui ci troviamo davanti a un foglio bianco con un po’ di tempo a disposizione per disegnare ma ci manca l’idea giusta per partire!

Intanto iniziamo “copiando” l’artista, segui le istruzioni della scheda di Artextutti e buon divertimento artextutti-scheda-ROBERT INDIANA Download

Ancora qualche notizia:

robertindianawithlove

Robert Clark nasce nello stato dell’Indiana (da cui prende il cognome), a New Castle, nel 1928, Pittore, scultore, autore di famose stampe, è anche scenografo e costumista teatrale. Uno degli artisti più creativi della sua generazione e importante per l’arte americana degli anni ’60, esponente della Pop Art (l’arte che propone soggetti facilmente riconoscibili da tutti, per approfondire questo argomento leggi anche l’articolo su Warhol, clicca qui ANDY WARHOL). Robert Indiana muore il 19 maggio 2018 a Vinalhaven, Maine, Stati Uniti.

One thought on “Robert Indiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: