CASE D’ARTISTA

CASE D’ARTISTA

Henri Matisse e la passione per Nizza

Il pittore Henri Matisse proveniva da Parigi. Arrivando in Costa Azzurra, nel Sud della Francia, cercava un clima mite e una luce nitida che aveva già affascinato altri artisti.

Nizza, una delle città più belle del sud della Francia e famosa in tutto il mondo, è nota per il suo elegante lungomare e per il suo caratteristico colore azzurro del cielo e del mare.

Quando ho capito che ogni giorno avrei visto questa luce”, scrisse, “non potevo credere alla mia felicità”. 

Matisse si trasferì nel 1917 e rimase qui per tutta la sua vita. Il primo luogo di soggiorno in città fu l’hotel Beau Rivage, dove il pittore aveva affittato una stanza per guarire dalla bronchite. All’inizio le cose non andarono per il meglio. Purtroppo ebbe molta sfortuna con il tempo…

Dopo un mese di pioggia, per fortuna, quando stava pensando di lasciare la città, il vento spazzò via le nubi e il cielo tornò limpido! Così, quando si rese conto della bellezza di quella luce calda e avvolgente e di quel clima mite, cambiò idea e decise di restare lì dove trascorse gran parte della sua vita.

Da questo albergo Matisse guardava il mare e il gioco delle luci. Ne rimase profondamente meravigliato! Decise di afittare anche un appartamento a pochi metri di distanza da dove risiedeva, per adibirlo ad atelier.

Per un breve periodo andò a vivere in un altro albergo che ormai è andato distrutto. Poi decise di trasferirsi presso l’ Hotel Regina, antica dimora della Regina Vittoria.

Nel 1938, Matisse vi acquistò due appartamenti al terzo piano che trasforma in atelier. Questo diventò luogo di vita e di lavoro, popolato da vasi, mobili, piante, stoffe e tinture.

Furono gli anni in cui Matisse inziò a “dipingere con le forbici”. A cause delle precarie condizioni di salute abbandonò il pennello e utilizzò la carta con la quale realizzò lavori di grandi dimensioni.

Su questo argomento ti invitiamo a leggere l’articolo dedicato Henri Matisse Un autore che disegnò con le forbici.

Oggi andando a Nizza, vicino a quella che era la sua ultima residenza si può visitara il Museo Matisse dedicato interamente al pittore.

Il museo conserva una collezione di 236 disegni, una settantina di sculture, dipinti, oltre a fotografie, bozzetti di scena e più di 200 oggetti appartenuti all’artista. La particolarità della collezione sta nel fatto che riesce a coprire tutto l’arco della produzione di Matisse!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: