Monet

CASE D’ARTISTA

Monet a Giverny

Nel 1883 il pittore Monet decide di andare a vivere in mezzo alla natura. Qui egli trova il luogo ideale per praticare le sue due passioni: la botanica e la pittura.

Acquista una grande casa davanti alla quale si estende un ampio giardino. La casa è dentro e fuori piena di colori vivaci. La facciata è rosa ed è avvolta dalla vegetazione.

Al piano terra, entrando è collocata la cucina, tutta rivestita di maioliche bianche e azzurre.


La sala da pranzo è di un giallo vivo ed ospita un’ampia collezione di 117 stampe giapponesi, tra le quali quelle di Hokusai, uno dei più grandi maestri giapponesi.

Dall’altro lato della casa, si trova il salone-studio dove Monet dipinse gran parte dei suoi capolavori.

Il piano superiore è destinato alle camere da letto e ai bagni. La stanza di Monet, racconta la storia dell’Impressionismo francese, ospitando sulle pareti anche le riproduzioni di alcuni dipinti di Cézanne, Renoir, Signac e Caillebotte.

Oltre ad essere un pittore, Monet era anche giardiniere!

Davanti alla casa, trasforma un semplice orto in un giardino pieno di numerose specie di fiori che sbocciano in diversi periodi dell’anno, con colori che cambiano di stagione in stagione. Arcisi, tulipani, iris, papaveri, peonie, ciliegi e albicocche giapponesi. Questo diventa una delle principali fonti di ispirazione del pittore. 

Qualche anno dopo Monet acquisisce un nuovo pezzo di terreno, posto dall’altro lato di un binario ferroviario. E’ qui che egli creerà il famoso laghetto dove egli coltiva oltre ai salici piangenti, le ninfee. Qui fa costruire un piccolo ponte verde ispirato dal ponte giapponese.

Nasce, così, il fantastico giardino acquatico che viene immortalato nella famosa serie delle Ninfee.. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: