Pasquale Revoltella

STORIA DI TRIESTE

Il Barone Pasquale Revoltella

Nacque a Venezia nel 1795 da una famiglia di commercianti ma già nel 1797 si trasferì a Trieste e qui trascorse tutta la sua vita.

Quando era ancora molto giovane, si dice attorno ai tredici anni, cominciò a lavorare. Nel 1835 aprì una propria ditta di legnami ed ebbe un ruolo sempre più importante in città. Ben presto iniziò la sua carriera di finanziere.

Pochi sanno che fu anche proprietario  dell’Hotel de la Ville, un albergo elegantissimo, situato sulle rive, dove alloggiavano tutti i personaggi più imporanti , che sostavano a Trieste nel corso dei lunghi viaggi verso l’Oriente.

Tra il 1854 e il 1858 si costruì un elegante palazzo di tre piani su quella che allora era la Piazza Giuseppina: stiamo parlando dell’ attuale Museo Revoltella.

Il suo massimo impegno fu dato al sostegno dell’ apertura del canale di Suez, che riteneva determinante per lo sviluppo dell’ economia triestina basata sui traffici marittimi ma fondamentale anche per il commerciale mondiale. Fu nominato vicepresidente della Compagnia Universale per il Canale di Suez.

Così tra il 1861 e il 1862, quando ormai non era più giovanissimo,  compì un viaggio in Egitto, nella zona del canale, per vedere di persona lo stato di avanzamento dei lavori.

Ma a Trieste oggi si può visitare anche Villa Revoltella. La residenza si trova alla periferia della città nella zona del Ferdinandeo. Qui il Barone fece bonificare un’intera area boschiva e fece costruire uno dei più interessanti parchi della città.

Al suo interno, ancora oggi, si conservano la sua casa in stile chalet svizzero ma anche una serra dove Revoltella faceva crescere un numero importante di piante provenienti da svariati paesi e la chiesetta dove lui è sepolto.

Revoltella fu molto attaccato a Trieste. Nel corso della sua vita sostenne molte iniziative culturali.

Fondò la scuola di disegno, promosse la costruzione del “Ferdinandeo” (edificio monumentale dedicato all’arciduca fratello dell’imperatore) e la costruzione del Teatro Armonia.

Revoltella morì nel 1869, pochi mesi prima dell’inaugurazione del Canale di Suez.

CURIOSITA’ La prima facoltà dell’Università degli Studi di Trieste è stata quella di Economia e Commercio, nata sulle basi dell’ottocentesca Scuola Superiore di Commercio di “Fondazione Pasquale Revoltella”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: